Il Mattino.it
Persone

I “posteggiatori” tra le strade del centro storico
di Napoli, con mandolini, chitarre e tammorre